Come Lavorare in Coop

a Coop nasce grazie ad un sistema di cooperative italiane di consumatori e gestisce la più grande catena di supermercati in Italia. La sua sede principale si trova a Casalecchio di Reno, Provincia di Bologna. Il primo negozio della cooperativa fu inaugurato a Torino nel 1854. A partire dal 2010 poi, il sistema Coop si è esteso con 115 cooperative di consumatori di varie dimensioni (9 grandi, medie 14, e 92 piccole), arrivando a gestire ben 1.444 negozi, con 56.682 datori di lavoro e più di 7.429.847 soci in tutto il territorio, per un fatturato annuo di € 12,9 miliardi di euro.

Ma cosa occorre per lavorare alla Coop?
La Coop richiede alcune abilità ai propri dipendenti atte a garantire che il negozio funzioni efficientemente in ogni momento. Dei buoni lavoratori devono essere in grado di soddisfare i clienti e di fornire loro una vasta gamma di prodotti freschi e altri beni.

Quali sono le figure ricercate alla Coop?
Quando si va a lavorare alla Coop è possibile accedere a diversi tipi di posizioni, assegnate a seconda dei diversi livelli di formazione e di esperienza, tra le posizioni principali troviamo: merchandiser, cassieri, custodi, magazzinieri, addetti alla gestione del personale e così via.

I dipendenti in genere, dividono il loro tempo tra magazzini e supermercato, ricevendo il carico, sistemando i diversi pezzi nei banconi, prezzando la merce e effettuando il controllo dell’inventario. Molto spesso, figure come i merchandiser, si occupano della impostazione dei prodotti e della loro promozione. Insomma, essi fanno in modo che i vari prodotti vengano presentati in modo ordinato e creativo per attirare l’attenzione dei potenziali clienti. Una persona addetta al magazzino, invece, controlla spesso la condizione dei prodotti e degli alimenti presenti nel supermercato, facendo in modo che essi non siano scaduti e vengano accuratamente prezzati.

I cassieri, dal canto loro, sono figure addette ad eseguire una serie di funzioni atte a garantire la soddisfazione del cliente. Essi scansionano gli articoli della spesa, accettano il pagamento da parte dei clienti, gestiscono i registratori di cassa, e rispondono alle domande sui prezzi e sugli acquisti. I cassieri o le cassiere devono avere familiarità con tutti i diversi tipi di generi alimentari e merci offerte dal supermercato e devono rimanere aggiornati sulle offerte speciali. La maggior parte dei cassieri deve possedere un diploma di scuola superiore e esperienza nella vendita al dettaglio e nel servizio clienti.

I custodi lavorano, di solito, quando il supermercato chiude o durante le ore di pulizia del negozio. I custodi possono provenire da ambienti diversi, anche se la maggior parte dei datori di lavoro cerca persone con diplomi di scuola media superiore e con comprovate esperienze e competenze.

I responsabili dei punti vendita si occupano della gestione e della supervisione dei diversi ambiti all’interno di un supermercato, facendo in modo che i dipendenti svolgano adeguatamente i propri compiti. I supervisori e i manager sono spesso messi a capo della valutazione dell’inventario e dell’ordinazione dei nuovi prodotti.

Come inviare la propria candidatura
Per inviare la propria candidatura è sufficiente recarsi nella sezione lavora con noi del sito della Coop. Se invece volete verificare le posizioni aperte attualmente, basta cliccare sulla bacheca delle offerte.

Lascia un commento