Prelievo Bancomat all’Estero – Come Fare

Il prelievo con la carta Bancomat , carta di debito che viene rilasciata dalla banca quando si apre il conto corrente, e serve per prelevare il denaro depositato sul conto e per pagare gli acqusti presso i negozi.
Può essere fatto all’estero solo se la carta Bancomat è associata ad uno dei seguenti circuiti internazionali di pagamento Mastercard, Maestro in tutto il mondo. Se associato al circuito Visa V-pay si può usare solo in Europa. Se associata solo al circuito domestico Pagobancomat non può essere usata all’estero, ma solo in Italia.

Anche le carte Postamat rilasciate con il conto corrente Bancoposta, associate al circuito Maestro o Mastercard, sono delle carte di debito anche se girano sul circuito postale Postamat, ma possono essere usate tranquillamente per il prelievo all’estero, oltre che per pagare nei negozi.

Il prelievo Bancomat estero può essere fatto presso tutti gli ATM bancari associati al circuito della carta Bancomat. Si può prelevare anche in valuta diversa dall’euro. In questo caso oltre al costo per prelievo si deve aggiungere la commissione per operazione in valuta diversa dall’euro. Ma prelevare all’estero con il bancomat in alcuni casi è più conveniente del prelievo con carta prepagata. E sicuramente più conveniente del prelievo fatto con la carta di credito. Dove si tratta di un anticipo di contante ,e non addebito diretto sul conto corrente, quid il costo è molto più alto. Per questo la carta di credito non deve essere mai usata per prelevare.

Ma quello che tutti non sanno che la carta Bancomat, se si può usare tranquillamente in Europa, Usa, e Giappone potrebbe avere delle limitazioni se usata in qualche paese. Per questo prima di partire per l’estero è meglio contattare la vostra banca e chiedere se la carta Bancomat può essere usata nel paese dove vi state recando.

Lascia un commento