Come Comprare a Rate

Per incrementare le vendite, visto il periodo di crisi, ormai moltissime ditte offrono pagamenti a rate per far acquistare i propri prodotti. Questo permette quasi a tutti di poter acquistare ciò di cui hanno bisogno, anche se non si dispone immediatamente della somma richiesta.

Bisogna però fare attenzione ai tassi di interesse e al TAEG che viene indicato. Se il finanziamento è a tasso zero o a rate senza interessi, vuol dire che il TAEG deve essere uguale a 0. In questo caso non vi saranno le spese, a parte quelle di istruzione della pratica.

Il contratto di acquisto a rate deve contenere tutti i dati della finanziaria, l’importo totale del presto, il numero delle rate, il loro costo e la scadenza.
Devono essere indicati nel contratto anche tutte le spese, i tassi, i costi di mora, e le modalità di recesso dal contratto.
Se si hanno a disposizione tutti questi dati, si può fare in modo che non vi siano sorprese in caso di inconvenienti.

Per istituire la pratica, devono essere presentate delle garanzie, in modo che la ditta possa avere conferma che siamo in grado di restituire il credito che esse vantano.
Bisogna quindi dimostrare di avere un reddito fisso e continuativo.

La cosa principale nei pagamenti a rate è comunque quella di non sottoscrivere rate che non saremo in grado di pagare perchè troppo alte. Bisogna infatti fare bene i conti e verificare quanto possiamo versare ogni mese senza correre il rischio di essere insolventi.

Lascia un commento