Come Disdire Carta di Credito

Ormai tutti sappiamo come contestare una transazione o come richiedere un rimborso di somme erroneamente addebitateci, o anche come presentare una richiesta di blocco carta in caso di furto o smarrimento, ma non tutti sappiamo come ci si deve comportare qualora si voglia disdire la carta di credito.

La disdetta della propria carta di credito è un’operazione semplice e veloce, basta infatti inoltrare una richiesta scritta ed inviarla tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla banca presso al quale abbiamo stipulato il contratto, allegando un nostro documento di identità. Per un esempio è possibile fare riferimento al sito Disdette.net che mette a disposizione questo modello di disdetta.

Insieme alla richiesta va anche spedita la carta di credito in questione, tagliata in vari punti in modo da essere inutilizzabile.
Se non vogliamo spedire il tutto, possiamo anche recarci direttamente alla nostra filiale bancaria e comunicare che vogliamo disdire il contratto con la carta di credito.
Dopo avere firmato alcuni moduli e riconsegnato la carta, il gioco e fatto e la nostra disdetta è effettuata.

Il recesso dalla carta, deve essere comunicato almeno due mesi prima dalla data del rinnovo annuale che troviamo scritta sulla nostra carta, altrimenti dovremo attendere un altro anno.
Per ulteriori informazioni è comunque doveroso rileggere il contratto stipulato, specialmente nella sezione recessi, in modo di essere messi al riparo da eventuali dubbi sui tempi e anomalie.

Lascia un commento