Consigli per Startup nella Moda

Qualche tempo fa abbiamo analizzato il fenomeno dell’ecommerce nell’abbigliamento, le cui cifre in ascesa fanno pensare a un settore sul quale investire, non senza aver prima delineato un quadro più specifico del settore fashion e del mercato sui ci si rivolge.
Per questo, vi proponiamo alcuni consigli utili.

Elaborate un solido business pan, ma preparatevi anche agli imprevisti
La regola base per qualsiasi startup è quella di avere un business pan definito e chiaro, la base per reperire i finanziamenti necessari.
Fare delle proiezioni sul lungo termine è fondamentale, servirà a gestire il susseguirsi degli step, ma è altrettanto importante avere una certa dose di flessibilità per affrontare tentativi non riusciti, errori e imprevisti, che talvolta potranno anche rivelarsi opportunità da cogliere.

Coltivate un forte sistema di supporto
Tutti i nuovi e giovani imprenditori non fanno che sottolinearlo: fate conoscenza con colleghi e altri imprenditori come voi. State vivendo tutti la stessa situazione e condividere le proprie storie, i consigli, i dubbi e le domande non può che essere d’aiuto, per tutti. Non è detto poi, che non possano nascere utili collaborazioni.

La pubblicità è indispensabile per avere l’attenzione della gente
Internet in questo è un ottimo alleato, non solo come mercato virtuale su cui testare l’appeal della propria idea, ma anche come piazza per avere un passaparola mediatico di impatto. Nel settore moda poi, il fenomeno più che consolidato delle fashion blogger può rivelarsi di grande impatto a livello di consulenza, diffusione e recensione del marchio.

Siate pronti a investire
Prima di trovare i giusti finanziamenti e i venture capitalist disposti a puntare su di voi, è molto probabile che abbiate bisogno di reinvestire gli utili della vostra startup nelle migliorie da apporre al prodotto o al servizio. Questo potrebbe voler dire non veder da subito il frutto economico del vostro duro lavoro, ma in alcuni casi è indispensabile al perfezionamento della vostra startup.

Fate squadra e abbiate cura dei vostri collaboratori
Una startup vive momenti febbrili, il lavoro da fare è tanto e lo stress non manca. L’importante è allora saper dimostrare ai vostri collaboratori che sono parte di una squadra, che ne apprezzate il lavoro svolto coinvolgendoli in tutti gli aspetti del business in modo che possano sentirsi parte dell’ingranaggio avviato.

Lascia un commento